home‎ > ‎concorsi‎ > ‎

Torino Trincerone

AMBITO SEMPIONE GOTTARDO
EX TRINCEA FERROVIARIA

Torino
2010

progettazione architettonica con:
Architetti Giacosa Pallitto





La scelta di mantenere il segno del "trincerone" rispetto alla proposta di chiudere il solco prima occupato dai binari ha ragioni storiche e paesaggistiche.
Un progetto di paesaggio, di sistemazione di spazi aperti urbani, basa infatti la sua forza proprio sull'individuazione e sulla valorizzazione del genius loci, sintesi di identità, "spirito" del luogo.
L'idea è quindi di conservare la memoria della storia del sito attraverso le vari fasti delle sue trasformazioni dai vari punti di vista: 
- Funzionale, con il mantenimento del segno e della funzione della ferrovia con il paesaggio della nuova linea metro all'interno di 
una struttura metallica che scherma il rumore e protegge dai rischi di caduta.
- Morfologico, con la conservazione della trincea come corridoio multifunzionale per il paesaggio oltre che dalla linea della metro anche di una pista ciclabile nel verde di connessione tra il Parco Sempione e quello della Colletta.
- Ecologico, con la valorizzazione e lo sviluppo di una riserva di naturalità di cui poter fruire attraverso un sistema di giardini/passerelle pensili di un inedito paesaggio "tra le chiome" che tenderà a riempire sempre più e a ricoprire il tubo della metro che a tratti emergerà e sarà volutamente visibile in corrispondenza delle stazioni.
In un ottica di "sostenibilità urbana" più ampia, ambientale e economica, il mantenimento del "trincerone" per il nuovo uso di corridoio multifunzionale ha anche il non indifferente vantaggio di contenere al minimo le opere e di conseguenza i costi di scavo e di costruzione prevedendo il riutilizzo dello stesso piano di imposta dei binari del tracciato ferroviario storico.
















Comments