home‎ > ‎concorsi‎ > ‎

Biblioteca di Gessate

CONCORSO PER L'AMPLIAMENTO 
DELLA BIBLIOTECA DI GESSATE

Progetto premiato - 3° classificato


Gessate (Mi)
2009



L'architettura della nuova biblioteca intende relazionarsi al contesto e a un luogo urbano caratterizzato dalle nuove edificazioni residenziali e dai volumi delle strutture scolastiche adiacenti.

Il volume della nuova biblioteca è essenziale e stereometrico, riprende l'altezza del vicino asilo a cui si pone perpendicolarmente. L'accesso avviene da uno spazio coperto verso il parcheggio pubblico; l'ingresso consente di separare le due entrate entrate, una alla biblioteca e l'altra alla sala civica e auditorium interrati sotto l'asilo esistente.

La biblioteca è posta su un solo piano, ma una parte della copertura inclinata (per poter collocare i pannelli fotovoltaici) consente di poter ricavare un soppalco sopra l'area prescolare/ ragazzi, in modo da poter ampliare in futuro la superficie destinata ai giovani.

Molta attenzione è stata data all'orientamento dell'edificio per gli aspetti climatici e per l'illuminazione naturale.

I lati sud e nord sono completamente ciechi, mentre i lati est e ovest vengono illuminati da vetrate a tutt'altezza senza però che possano essere colpiti da raggi solari diretti.

I materiali previsti sono essenziali e cioè mattone a vista, legno e vetro.

La struttura portante così come la copertura è in legno lamellare, conl'accortezza di prevedere una resistenza al fuoco a norma (REI 120).

Per rendere più piacevole l'accesso al piano interrato la scala ha un taglio nel solaio di 1,50 m di larghezza in modo da portare la luce zenitale prevista sulla copertura fino al piano interrato. E' stato inoltre individuato un patio di 25 mq circa alla quota interrata all'arrivo della scala. La sistemazione del piano interrato comprende un auditorium e 2/ 3 sale prova per musica. Il lato sud è quasi completamente vetrato e prospetta su due pati alla stessa quota. L'accesso avviene dalla stessa scala e ascensore che consentono di accedere ai servizi interrati della biblioteca. E' comunque consentito dividere gli ingressi al piano terra, in modo che per esempio per una apertura serale dell'auditorium, non sia possibile l'accesso ai locali della biblioteca.









Comments